Alternanza Scuola - Lavoro: tre ragazzi in Fre Tor.

 

Con luglio sono terminati anche i percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro dei nostri ragazzi. 

Sì, i nostri ragazzi, li chiamiamo così qui in Fre Tor perchè in loro, Asya, Moreno e Daniele, rivediamo noi stessi. Ci ricordano quando abbiamo iniziato a lavorare, quando eravamo alle prime armi, desiderosi di imparare, come lo sono loro oggi. Conosciamoli meglio.

Asya, progettista 3D.

Asya ha 17 anni e a settembre inizierà il quarto anno all’Istituto Segato di Belluno. Una ragazza che studia meccanica, per la precisione tecnologia dell’occhiale, non si trova spesso. Il suo tirocinio in Fre Tor è durato un mese e si è svolto nel nostro ufficio tecnico, dove si è occupata principalmente di disegno 3D

Le abbiamo chiesto cosa si aspettava quando ha cominciato a lavorare con noi e lei ci ha risposto: “Quando ho iniziato il percorso di Alternanza Scuola - Lavoro in Fre Tor, ero sicura che mi avrebbero messo a fare cose di poca importanza. Invece mi è stato insegnato a disegnare in 3D, utilizzando un programma specifico. Questa è una cosa che a scuola ancora non abbiamo fatto. In Fre Tor ho imparato anche a gestire e codificare i file del database aziendale. Non mi aspettavo davvero di partecipare in modo attivo alla produzione, è stato il raggiungimento di un grande traguardo.”

Moreno, il meccatronico.

Moreno ha 17 anni, come Asya e anche lui frequenta l’Istituto Segato a Belluno. Il suo indirizzo invece è diverso: meccatronico. Nel suo percorso di studi Moreno imparerà a coniugare meccanica ed elettronica, ma come è andato il suo tirocinio con noi di Fre Tor? Ecco cosa ci ha detto. 

“Studio meccatronica e mi è sempre interessato conoscere da vicino il mondo del lavoro, soprattutto in un’azienda. Il mio tirocinio in Fre Tor è durato un mese. La prima settimana mi sono occupato di controllare e rifinire i pezzi prodotti. Nel tempo rimanente invece (tre settimane n.d.r.) ho affiancato alcuni colleghi sulle macchine a controllo numerico. È stato bello avere la fiducia di persone molto più esperte di me. Inoltre questo autunno frequenterò la classe quarta, portando con me conoscenze che i miei compagni potranno raggiungere solo in quinta. Una bella soddisfazione”.

Daniele, addetto alle macchine a controllo numerico.

Daniele è un simpatico diciottenne. Studia manutenzione e assistenza tecnica all’ISIS Segato Brustolon di Belluno e il prossimo anno si troverà di fronte alla maturità.

Il suo percorso di Alternanza Scuola - Lavoro qui in Fre Tor è durato due mesi. In questo periodo Daniele ha lavorato a stretto contatto con i ragazzi dell’officina, addetti ai macchinari a controllo numerico. Anche a lui abbiamo chiesto come è andata. Ecco cosa ci ha risposto.

“Ho iniziato la mia esperienza lavorativa in Fre Tor curioso di capire come funziona il mondo del lavoro e cosa significhi trovarsi tutti i giorni a lavorare in un’officina. Al termine di questo percorso posso dire che ho fatto la scelta giusta, poiché sto studiando qualcosa che mi piace davvero”.

Quando gli chiediamo come si è trovato in Fre Tor, Daniele ci risponde: “I miei colleghi erano tutte persone giovani e simpatiche. Inoltre mi davano dei compiti in cui potevo essere autonomo, dandomi così modo di imparare sul campo”.

Anuska, la responsabile delle risorse umane.

Anuska De Col è la responsabile delle Risorse Umane in Fre Tor, ecco cosa ci ha detto al termine di questa esperienza. “I sorrisi e il grande entusiasmo che contraddistingue questi ragazzi ha permesso una collaborazione proficua. Spesso si pensa che i ragazzi impegnati nel percorso di Alternanza Scuola - Lavoro non siano una risorsa abbastanza valida, invece non è così perché, al contrario, Asya, Moreno e Daniele hanno dimostrato grande impegno e professionalità. Speriamo di rivederli tra qualche anno, non più in veste di tirocinanti, ma come parte integrante della squadra Fre Tor.